Kilowatt Festival 2017. Domenica 16 luglio

kilowatt-festival-2017Debutto nazionale per il nuovo spettacolo di Luca Ricci e presentazione dell’in progress di Andrea Cosentino nella terza giornata di Kilowatt.

Alle 20.30, al Teatro della Misericordia di Sansepolcro, si assiste alla prima assoluta di La lotta al terrore – scritto a quattro mani da Lucia Franchi e Luca Ricci.
Un’intromissione nell’ordinario quotidiano del fenomeno terroristico, messo in scena analizzandone gli effetti che produce, ad esempio, in una stanza di un qualsiasi municipio italiano. Ciò che, in una condizione normale, sembrerebbe ragionevolmente possibile viene meno, sconvolto e condizionato dall’incalzare degli avvenimenti. Presenti il vicesindaco, il segretario (donna) e un impiegato (mentre il sindaco è a sciare in montagna), asserragliati in una stanza spoglia – con un tavolo, sei sedie, due piante e un telefono (oggetto che, di volta in volta, si trasforma in strumento di speranza o di terrore).
La vicenda si srotola in un’ora esatta con il vicesindaco che si dimentica di essere la più alta figura in carica, e la burocrazia che, anche in questi tragici momenti, manifesta la sua grottesca presenza. Il padre dell’attentatore è un conoscente dei presenti, una persona per bene – così come il figlio che, prima d’ora, non aveva mai creato problemi. Mentre il pubblico, presente – dato che le luci rimangono accese in sala – è, comunque, solo spettatore degli avvenimenti. E oltre la quarta parete, che c’è e non c’è, una scenografia scarna, forse troppo (anche perché mancano il gioco di luci, la musica, qualsiasi elemento propriamente teatrale) – il che fa ricadere sulle spalle degli attori/trice tutto il peso dello spettacolo.
Lo spettacolo sembra avallare l’idea che siamo tutti bersagli, impossibilitati a difenderci. Ma emerge anche la paura comune a molti dell’altro da sé che, da un momento all’altro, può trasformarsi in un terribile incubo. Un tema complesso che è, in parte, sdrammatizzato dalla comicità di certi comportamenti e battute fino alla prevedibile, tragica conclusione. 

In Piazza Torre di Berta, in seconda serata, arriva la rarefatta comicità di Andrea Cosentino con uno studio sul suo ultimo lavoro, Kotekino Riff. Battute fulminanti si alternano alla ricerca degli oggetti, sparsi sul palco, ai quali l’anticomico dà, per brevi momenti, la parola. I temi più svariati sono analizzati in modo surreale. Detti popolari, battute sospese a mezz’aria, rapporti interpersonali che passano attraverso la valorizzazione degli oggetti utilizzati. Il tutto intervallato – ma è una semplificazione – dalle sonorità dal vivo del musicista Michele Giunta.
Il rapporto tra Cosentino e Giunta è di complicità: si dettano i tempi a vicenda, con le musiche che si adeguano al girovagare, sul palco, di Cosentino. Quello che sembra uno spettacolo dettato dalla casualità – soprattutto durante la ricerca degli oggetti – è, al contrario, frutto di un lungo lavoro che porta a un preciso coordinamento tra suono e voce. Un intreccio complesso tra basso elettrico, elettroniche che arricchiscono lo spettacolo, luci sempre coordinate con i movimenti di Cosentino, e la duttilità dell’interprete stesso.
La conclusione, drammatica per certi versi, parla di sopravvivenza, di ricerca continua di denaro – come peraltro capita spesso a tutti noi – oltre a tutto ciò che l’attore potrebbe o dovrebbe fare per raggiungere l’obiettivo del successo. Una comicità che fa pensare, che invita a cercare quello che non è subito evidente, e a misurarsi con levità di fronte ai problemi che la vita ci pone davanti.

Luciano Uggè 

Gli spettacoli sono andati in scena
nell’ambito di Kilowatt Festival 2017:
Sansepolcro – varie location

www.kilowattfestival.it

domenica 16 luglio, ore 20.30:
Teatro della Misericordia
CapoTrave presenta:
La lotta al terrore
di Lucia Franchi e Luca Ricci
regia Luca Ricci
teatro – prima assoluta

ore 22.05 
Piazza Torre di Berta
Andrea Cosentino in:
Kotekino Riff
musiche dal vivo Michele Giunta
teatro – anteprima nazionale

Share
Questa voce è stata pubblicata in 2017, Sansepolcro e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.