Lasciateci la fantasia

little-pier-2Pier Cortese, forte del successo raccolto con Little Pier e le storie ritrovate, l’EP di debutto, torna con un nuovo album. Si tratta di otto canzoni, autentici condensati di poesia, pensate per deliziare il pubblico infantile ma capaci di conquistare anche gli adulti.

L’etimologia individua nella parola bambino il diminutivo del termine arcaico bambo o bimbo, ovvero babbeo. Nei secoli passati i bambini sono infatti oggetto di pregiudizi che scambiano la loro leggerezza d’animo con sciocchezza. Gli infanti sono vittime di stereotipi volti a  isolarli fisicamente in un mondo ovattato, lontano dalle stanze dei genitori che non vanno distolti dalle loro occupazioni con l’eco di futili giochi. La società moderna forse esagera proponendo un modello all’estremo opposto, trasformando i bambini in copie miniaturizzate di adulti dall’agenda fitta di impegni, in depositari di aspettative genitoriali sproporzionate per le loro possibilità.
Bando agli eccessi,  i bambini devono essere trattati per quello che sono: menti curiose di scoprire come funzioni il mondo, voraci di informazioni, da nutrire con accortezza, senza burlarsi di loro, utilizzando un linguaggio semplice, immediatamente comprensibile. Esattamente come fa Pier Cortese – Little Pier per gli amici grandi e piccini – con le canzoni raccolte nell’EP Lasciateci la fantasia.
Otto brani dall’alta orecchiabilità che con delicatezza parlano ai bambini di cose “da grandi”, otto testi in cui i temi universali sono spiegati facendo ricorso a immagini accattivanti. La natura ride, per esempio,  esorta al rispetto dell’ambiente, inteso come casa di una miriade di animali simpatici, dalle altissime giraffe alle formiche che “si stiracchiano al mattino quando si svegliano”. Little Pier sensibilizza al rispetto della fauna selvaggia anche con Qui non ci piace dove invita a lasciar gli animali liberi nel proprio habitat: “Qui non ci piace” cantano i pinguini dello zoo stremati dal caldo “No non vogliamo più i ghiaccioli noi vogliamo tornare ai poli / a pescare i pesciolini e a ghiacciare i sederini / non vogliamo più l’ estate basta alici surgelate”. Tutti dentro un ritornello è invece un vivace inno alla fratellanza, una lezione forse più indirizzata agli adulti – che sembrano essersi scordati i vantaggi della multiculturalità – che ai bambini che l’apprezzano ogni giorno a scuola. “Vado in classe con Amir che  è arrivato da Baghdad / che ha nel cuore tanta  voglia di suonaar / Uè sò Ciro e ho portato il mandolino / chi ha più fiato suoni il flauto e il bombardino / parti pure con il gong che  un orchestra seguirà / e una nuova grande musica sarà“.
Pier Cortese ha scritto canzoni deliziose avvalendosi della collaborazione di musicisti famosi del calibro di Niccolò Fabi, Simone Cristicchi, Claudio Gnut e Alberto Bianco; il violinista Andrea di Cesare, oltre a infondere magia a ogni singolo brano col proprio strumento, ha contribuito alla produzione e all’arrangiamento dell’intero album. Un lavoro corale restituito con disarmante dolcezza; un prodotto di immediata presa sull’ascoltatore grazie a ritornelli che entrano subito nella mente. E nel cuore come quello di Dov’è Totò, canzone che affronta con straordinaria efficacia il tema della morte, pur senza mai nominarla direttamente. Chissà se canticchiare Lasciateci la fantasia farà coraggio  a quanti hanno paura del buio o se Non la mangio più riesca,  meglio delle prediche della mamma, a far capire quanto i capricci siano inutili.
Quest’estate Little Pier con i Concerti illustrati sarà uno degli artisti ospiti de La Versiliana dei Piccoli, la rassegna di iniziative pensate per i bambini ideata dall’omonima Fondazione che organizza eventi culturali in quel magico angolo di Toscana. I primi quattro mercoledì di agosto Pier, con il suo immenso berretto da monello, imbraccia la chitarra e spalanca alpubblico le porte del suo fantastico mondo. Spettacolo nello spettacolo, in un angolo del palco prende posto Mauro Delli Bovi intento a dar vita con un pennarello nero ai protagonisti delle canzoni e i bambini seguono affascinati.

Silvana Costa

little-pier-1 little-pier-4

Lasciateci la fantasia
Little Pier
2017
Pier Cortese
con il contributo di Niccolò Fabi, Simone Cristicchi, Gnut, Bianco
otto canzoni inedite
prodotte e arrangiate con Andrea di Cesare
www.littlepier.it
trailer progetto

Lo spettacolo andrà in scena:
La Versiliana dei Piccoli
Arena dei Piccoli – La Versiliana
viale Morin 16
Marina di Pietrasanta, Lucca
mercoledì 2, 9, 16 e 23 agosto 2017
ore18.30
www.versilianafestival.it

Share

I commenti sono chiusi.