MilanOltre 2014

Dal 27 settembre al 12 ottobre con MilanOltre Festival va in scena la grande danza. Quest’anno sono in cartellone tre Focus dedicati ad Aakash Odedra, National Dance Company Wales e al Balletto di Roma.

Gli appassionati di danza si preparino: il 27 settembre prende il via la XXVIII edizione di MilanOltre. Sin dal 1986, il Festival esplora il mondo della danza in ogni sua accezione, dal classico al contemporaneo, dal teatro danza alla performance fisica, offrendo al pubblico spettacoli straordinari di artisti da ogni parte del mondo.
MilanOltre è da sempre una rassegna ricca di eventi ma quest’anno supera sé stessa: nei 15 giorni di programmazione al Teatro Elfo Puccini è possibile assistere a 25 differenti spettacoli di cui 10 in prima nazionale, uno in prima europea e la prima assoluta di Der Gelbe Klang (Il Suono Giallo), una co-produzione MilanOltre e Compagnia Susanna Beltrami, liberamente ispirata al libretto di Vasilij Kandiskij.
Sono ben tre i Focus in programma: due su artisti provenienti dal Regno Unito ed il terzo su una compagnia di danza italiana famosa in tutto il mondo. Sabato 27 e domenica 28 settembre è possibile assistere alle performance di Aakash Odedra, l’artista ventisettenne considerato dalla critica la stella nascente del panorama coreografico inglese che, nelle sue creazioni, meticcia il ballo tradizionale indiano con i linguaggi occidentali contemporanei. Assistendo a Rising, una raccolta di quattro suggestivi assoli ideati per Odedra da coreografi di fama mondiale, e alla prima europea di Tatha è possibile cogliere appieno anche la sua grande capacità interpretativa, basata su un grande virtuosismo tecnico e su un’indubbia presenza scenica.
Dal 4 al 7 ottobre è la volta di National Dance Company Wales, fondato nel 1983 e proclamato nel 2009 Beacon Company da parte dell’Arts Council of Wales (ovvero gli  è stato riconosciuto lo status di compagnia di rilevanza nazionale). Il repertorio di questo ensemble di ballerini è tanto ricco quanto vario e, oltre a creazioni di Lee Johnston – la coreografa della compagnia – alterna lavori di artisti internazionali del calibro di Eleesha Drennan, Angelin Preljocaj, Christopher Bruce, Itzik Galili, Gustavo Ramírez Sansano od Ohad Naharin a quelle di giovani talenti Gallesi. A MilanOltre li si può ammirare in ben sei produzioni, tutte in prima nazionale.
Ultimo Focus in programma è quello dedicato al Balletto di Roma che esegue sei coreografie mai presentate prima a Milano, firmate da Paolo Mangiola, Giorgio Mancini, Mauro Astolfi protagonista di un Focus nell’edizione 2012 del Festival, dallo scaligero Gianluca Schiavoni, da Michele Pogliani e Milena Zullo. Fondato nel 1960, oggi il Balletto di Roma conta sulla direzione artistica di Walter Zappolini – già direttore stabile della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma dal 1973 al 1988 – oltre che sulla collaborazione di coreografi e special guest di chiara fama.
Sono entusiasmanti anche le compagnie invitate ad esibirsi nell’ambito della Vetrina Italia tra cui segnaliamo, il 3 ottobre, il debutto di  Digitale Purpurea I, la prima versione sperimentale di un live concert/spettacolo di e con Daniele Albanese. Le altre compagnie ospitate in questa sezione, tutte con uno spettacolo in prima nazionale, sono: AiEP/Ariella Vidach, Nexus/Simona Bertozzi, Fattoria Vittadini oltre alla già citata Compagnia Susanna Beltrami.

Silvana Costa

Gli spettacoli andranno in scena:
Teatro Elfo Puccini
c.so Buenos Aires 33 – Milano
27 settembre – 12 ottobre 2014
www.elfo.org
 
Festival MilanOltre 2014
XXVIII edizione 
www.milanoltre.org
 
sabato 27settembre
ore 20.00 – sala Shakespeare
Aakash Odedra
Rising: Nritta + Cut + In the Shadow of a Man + Constellation
coreografia Aakash Odedra, Russell Maliphant, Akram Khan, Sidi Larbi Cherkaoui
 
ore 22.00 – sala Fassbinder
Aiep/Ariella Vidach
VOCset
coreografia Ariella Vidach
 
domenica 28 settembre
ore 20.00 – sala Shakespeare
Aakash Odedra, Sanjukta Sinha
Tatha
prima europea
coreografia Kumudini Lakhia
 
martedì 30 settembre
ore 20.00 – sala Shakespeare
Balletto di Roma
We/Part
coreografia Paolo Mangiola
 
mercoledì 1 ottobre
ore 20.00 – sala Shakespeare
Balletto di Roma
In-Contro + Intra + Kimera + The Arena Love
coreografia Giorgio Mancini, Mauro Astolfi, Gianluca Schiavoni, Michele Pogliani
 
giovedì 2 ottobre
ore 20.00 – sala Shakespeare
Balletto di Roma
Contemporary Tango
coreografia Milena Zullo
 
venerdì 3 ottobre
ore 21.00 – sala Fassbinder
Stalker/D. Albanese
Digitale Purpurea  
prima nazionale
e
In a Landscape
coreografia Daniele Albanese
 
sabato 4 ottobre
ore 15.00–19.00 – sala Fassbinder
Beauty>Full
Parole, Video, Approfondimenti
a cura di Francesca Alfano Miglietti
 
sabato 4 ottobre
ore 20.00 – sala Shakespeare
domenica 5 ottobre
ore 18.00 – sala Shakespeare
National Dance Company Wales
Mythology + Purlieus + Dream  
prima nazionale
coreografia Stephen Shropshire, Lee Johnston, Christopher Bruce
 
domenica 5 ottobre
ore 21.00 – sala Fassbinder
Stalker/D. Albanese
AnnotTazioni
coreografia Daniele Albanese
e
Nexus/Simona Bertozzi
Bird’s Eye View
coreografia Simona Bertozzi
 
lunedì 6 e martedì 7 ottobre
ore 20.00 – sala Shakespeare
National Dance Company Wales
Tuplet + They Seek to Find the Happiness They Seem + Water Stories  
prima nazionale
coreografia Alexander Ekman, Lee Johnston, Stephen Petronio
 
venerdì 10 ottobre
ore 21.00 – sala Fassbinder
Fattoria Vittadini
iLove
coreografia Noemi Bresciani, Riccardo Olivier, Cesare Benedetti
 
sabato 11 ottobre
ore 20.00 – sala Shakespeare
domenica 12 ottobre
ore 18.00 – sala Shakespeare
Compagnia Susanna Beltrami
Der Gelbe Klang – suono giallo
prima assoluta
coreografia Susanna Beltrami
 
sabato 11 ottobre
ore 22.00 – sala Fassbinder
Fattoria Vittadini
Berlin isn’t you
prima nazionale
coreografia Riccardo Olivier, Cesare Benedetti
 
domenica 12 ottobre
ore 21.00 –  sala Fassbinder
Nexus/Simona Bertozzi
Orphans
prima nazionale
coreografia Simona Bertozzi

Share
Questa voce è stata pubblicata in 2014, Milano, Teatro Elfo Puccini e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.