MTM | Stagione 2016/17

identitaMTM presenta il calendario della Stagione 2016/2017: si tratta di 37 spettacoli, allestiti in 3 sale, per un totale di 302 alzate di sipario.

Trovare una propria identità: è questo l’obiettivo che si pone MTM – Manifatture Teatrali Milanesi per la sua seconda Stagione. Un’identità ovviamente molteplice ma che vada oltre la mera somma delle singole parti: Teatro Litta e Quelli di Grock Associati, due storiche realtà della produzione teatrale della città, che quest’anno festeggiano i quarant’anni di attività. La strategia scelta, come dimostra il ricco programma proposto per il 2016/17, è ibridarsi, scambiando saperi, contaminando la visione del mondo e discutendo le modalità per affrontare un testo piuttosto che il palcoscenico.
Alle due realtà fondatrici di MTM si è aggiunta anche la Compagnia Corrado d’Elia in veste di Compagnia Residente per i prossimi due anni, presente con le proprie produzioni al Teatro Litta, alla Cavallerizza e al Teatro Leonardo. Suo l’onore di inaugurare la Stagione con Cirano de Bergerac (18-30 ottobre), il primo grande successo di d’Elia, che ha debuttato, ormai vent’anni fa, in una piccola sala della Chinatown milanese. Dopo Natale va in scena Novecento (28-31 dicembre e 10-15 gennaio), tratto dal best seller di  Alessandro Baricco, un altro importante cavallo di battaglia della Compagnia, mentre a giugno segnaliamo la prima nazionale di  Moby Dick (5-17 giugno), tratto dall’omonimo romanzo di Herman Melville e giocato sul rapporto tra la ragione e la follia che ci spinge ad inseguire i sogni.
Il quarto spettacolo della Compagnia Corrado d’Elia in programma è Romeo e Giulietta (23 marzo-2 aprile) e si inserisce nel gruppo di titoli scelti da MTM per celebrare i quattrocento anni dalla  morte di William Shakespeare insieme a Giulio Cesare (9-15 novembre) con la regia di  Alberto Oliva e Amleto + Die FortinbrasMaschine (24-29 gennaio) di e con Roberto Latini, un nuovo capitolo del percorso di ricerca di un autore che, da tanti anni lavora, sulla figura di Amleto.
Quelli di Grock riproporranno alcuni dei loro più importanti successi: L’Arte della Menzogna (24 novembre-4 dicembre), Fuori Misura. Il Leopardi come non ve l’ha mai raccontato nessuno (4-9 aprile) e La bottega del caffè, tratto dalla commedia di Carlo Goldoni. A gennaio (dal 17 al 29) debutta invece Il più bel giorno della mia vita, la commedia di cui Valeria Cavalli ci ha parlato nel corso dell’intervista rilasciataci mesi fa.
In calendario, tra le altre produzioni targate MTM, segnaliamo: Dame oscure. Una storia gotica (31 gennaio-5 febbraio), di e con Debora Virello che così descrive la sua opera “Dame oscure è un desiderio. Quello di impersonare sul palco tutte le eroine tormentate e combattute dei romanzi –  e dei film –  che più ho amato da giovane”. Ed ancora Nel buio dell’America (7-19 febbraio) di Joyce Carol Oates che segna il debutto alla regia di Guenda Goria che ha scelto la madre, Maria Teresa Ruta, per il ruolo dell’intervistatrice; Suzanna Andler “…la donna più tradita di Saint-Tropez”   (7-26marzo) di Marguerite Duras,  tradotta da Natalia Ginzburg e diretta da Antonio Syxty; Blackout (27 giugno-8 luglio), un poema di Nanni Balestrini scritto nel 1979 portato in scena da Antonio Syxty come chiusura della stagione e, al contempo, inaugurazione di Teatro del Mondo, un progetto articolato in capitoli/performance/spettacoli “che vogliono raccontare il mondo utilizzando il mondo stesso” come promette lo stesso regista.
Prosegue la collaborazione con Paolo Scotti che, tramite Bags Entertainment srl, produce spettacoli di fama internazionale, tra cui i grandi musical. Nella Stagione 2016/2017 porterà al Teatro Leonardo la magia delle ombre cinesi – un classico per tutta la famiglia – con Catapult: Magic Shadows. Un viaggio incantato nella terra delle ombre (20 dicembre-8 gennaio) e Oblivion: The Human Jukebox (31-19 febbraio).
Tra gli spettacoli ospiti segnaliamo il ritorno di Beyond Vanja (14-20 novembre), tratto da Zio Vanja di Anton Čechov e diretto da Francesco Leschiera, che qui debuttò lo scorso anno con gran consensi di critica e pubblico, e di L’inquilino (4-9 aprile), un adattamento del romanzo L’inquilino del terzo piano di Roland Topor, firmato da Claudio Autelli. Tra le novità in cartellone spiccano Cleopatràs (13-18 dicembre), un’opera di Giovanni Testori diretta da Mino Manni, e Rossowilde – Il ritratto di Dorian Gray (28 marzo-2 aprile), un monologo su Oscar Wilde recitato da Davide del Grosso con la regia di Claudio Orlandini.
Dal 23 al 25 settembre andrà in scena House Of the Rising Sun una rassegna che porterà sul palcoscenico del Teatro Litta e dell’adiacente Cavallerizza le anteprime di quattro spettacoli scelti tra i partecipanti a IT-Independent Theatre, il festival del teatro indipendente

Silvana Costa

Gli spettacoli andranno in scena:
Manifatture Teatrali Milanesi – Teatro Litta Quelli di Grock Associati
Teatro Litta
corso Magenta, 24 – Milano
Teatro Leonardo
via Ampère, 1 – ang. piazza Leonardo da Vinci – Milano
www.mtmteatro.it

Stagione 2016 – 2017
Identità
responsabilità artistica Gaetano Callegaro, Valeria Cavalli, Corrado d’Elia, Antonio Syxty
 
Programma artistico e culturale
Teatro Litta – dal 23 al 25 settembre
House Of the Rising Sun
 
La Cavallerizza – dal 23 al 25 settembre
House Of the Rising Sun
 
Teatro Litta – dal 30 settembre al 2 ottobre
House Of the Rising Sun
 
La Cavallerizza – dal 30 settembre al 2 ottobre
House Of the Rising Sun
 
Teatro Leonardo – dal 4 all’8 ottobre
Manifatture Teatrali Milanesi
IV anno – Scuola di Teatro Quelli di Grock
regia Susanna Baccari, Claudio Orlandini
 
Teatro Litta – dal 18 al 30 ottobre
Compagnia Corrado d’Elia
Cirano de Bergerac
di Edmond Rostand
regia Corrado d’Elia
 
Teatro Litta – dal 9 al 15 novembre
Coproduzione Teatro de Gli Incamminati e I Demoni
Giulio Cesare
di William Shakespeare

regia Alberto Oliva

Teatro Leonardo – dal 3 al 6 novembre
AB Management
Riccardo Rossi: That’s life
Questa è la vita!
di Riccardo Rossi e Alberto Di Risio

regia Alberto Di Risio

Teatro Leonardo – dal 10 al 13 novembre
AB Management
Giorgio Montanini: Liberaci dal bene
di e con Giorgio Montanini

 
La Cavallerizza – dal 14 al 20 novembre
Teatro del Simposio
Beyond Vanja
tratto da Zio Vanja di Anton Čechov
progetto e regia Francesco Leschiera
 
Teatro Leonardo – dal 17 al 20 novembre
AB Management
Francesca Reggiani: Tutto quello che le donne (non) dicono
di V. Lupo, G. Giugliarelli, F. Reggiani
regia Valter Lupo

Teatro Litta – dal 22 novembre al 4 dicembre
Compagnia Umberto Orsini
Nove
di Edoardo Erba
regia Mauro Avogadro

 
Teatro Leonardo – dal 24 novembre al 4 dicembre
Manifatture Teatrali Milanesi
L’Arte della Menzogna       
di Valeria Cavalli
regia Valeria Cavalli, Claudio Intropido
 
La Cavallerizza – dal 13 al 18 dicembre
Manni/Ossoli
Cleopatràs    
di Giovanni Testori
regia Mino Manni
 
Teatro Leonardo – dal 20 dicembre all’8 gennaio
Bags Live
Catapult: Magic Shadows
Un viaggio incantato nella terra delle ombre
coreografie e regia di Adam Battelstein

Teatro Litta – dal 28 al 31 dicembre e dal 10 al 15 gennaio
Compagnia Corrado d’Elia
Novecento                
di Alessandro Baricco
regia Corrado d’Elia

Teatro Leonardo – dal 17 al 29 gennaio
Manifatture Teatrali Milanesi
Il più bel giorno della mia vita
di Valeria Cavalli
regia Valeria Cavalli, Claudio Intropido

Teatro Litta – dal 24 al 29 gennaio
Fortebraccio Teatro
Amleto + Die FortinbrasMaschine
di e con Roberto Latini

Teatro Leonardo – dal 31 gennaio al 19 febbraio
Bags Live
Oblivion: The Human Jukebox
consulenza registica Giorgio Gallione

La Cavallerizza – dal 31 gennaio al 5 febbraio
Manifatture Teatrali Milanesi
Dame oscure
Una storia gotica

di e con Debora Virello

Teatro Litta – dal 7 al 19 febbraio
Il sorriso che non conosce confini – Manifatture Teatrali Milanesi
Nel buio dell’America
di Joyce Carol Oates

regia Guenda Goria

Teatro Leonardo – dal 22 febbraio
Il clan delle divorziate
di Alil Vardar

regia Hazis Vardar

Teatro Litta – dal 7 al 26 marzo
Manifatture Teatrali Milanesi
Suzanna Andler “…la donna più tradita di Saint-Tropez”
di Marguerite Duras

regia Antonio Syxty

Teatro Leonardo – dal 23 marzo al 2 aprile
Compagnia Corrado d’Elia
Romeo e Giulietta   
da William Shakespeare
progetto e regia Corrado d’Elia

La Cavallerizza – dal 28 marzo al 2 aprile
Comteatro
Rossowilde
Il ritratto di Dorian Gray     

di Davide del Grosso, Claudio Orlandini
regia Claudio Orlandini

Teatro Litta – dal 4 al 9 aprile
LAB121
L’inquilino
tratto dal romanzo L’inquilino del terzo piano di Roland Topor
adattamento e regia Claudio Autelli

Teatro Leonardo – dal 4 al 9 aprile
Manifatture Teatrali Milanesi
Fuori Misura
Il Leopardi come non ve l’ha mai raccontato nessuno

di Valeria Cavalli
regia Valeria Cavalli, Claudio Intropido

Teatro Leonardo – dal 26 aprile al 7 maggio
Manifatture Teatrali Milanesi
La bottega del del caffè       
da Carlo Goldoni
adattamento di Valeria Cavalli
regia Valeria Cavalli, Claudio Intropido

La Cavallerizza – dal 5 al 14 maggio
Progetto La Gare/Eccentrici Dadarò
Montagne Russe
di Eric Assous

regia Fabrizio Visconti

Teatro Litta – dal 5 al 17 giugno
Compagnia Corrado d’Elia
Io, Moby Dick
da Herman Melville

progetto e regia Corrado d’Elia
 
Teatro Litta – dal 27 giugno all’8 luglio
Manifatture Teatrali Milanesi
Blackout
un poema di Nanni Balestrini

uno spettacolo di Antonio Syxty

Share
Questa voce è stata pubblicata in 2016, 2017, Milano, Teatro Leonardo, Teatro Litta e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.