L’uomo dal fiore in bocca e Dondolo

Marconcini_DaddiLa Stagione del Teatro di Buti si inaugura con due atti unici di Luigi Pirandello e Samuel Beckett. E la poesia di Marconcini/Daddi riempie l’aria. Continua a leggere

Dalí. Il sogno del classico

81.Salvador Dalí A Pisa arriva uno tra i maestri del Surrealismo, Salvador Dalí, con 150 opere provenienti dalla Fundació Gala-Salvador Dalí di Figueres, dal Salvador Dalí Museum della Florida, e dai Musei Vaticani. Molti i lavori in mostra, ma poche le esperienze eterodosse del maestro catalano. Continua a leggere

Pisa: non solo la Torre

Fuga di sale 4Per le Giornate Europee del Patrimonio, il 24 e 25 settembre, il Museo nazionale di San Matteo e il Museo Nazionale di Palazzo Reale hanno regalato un’emozionante visita guidata all’interno delle loro magnifiche sale. Continua a leggere

Utopia del Buongusto

079 1Una proposta lunga… quasi un anno. Ossia, 52  serate – quante le settimane dell’anno – che si srotoleranno dalla provincia di Grosseto sino a quella di Lucca, passando per l’Aretino, così da offrire a tutti la possibilità di incontrarsi per una serata diversa dal solito. Continua a leggere

Le voci di dentro

UN-INFERNO-1Il Camposanto Monumentale di Pisa è la location d’eccezione per Un Inferno, la performance ideata da Dario Marconcini e Massimo Salvianti, che unisce le terzine poetiche di Dante all’ottava rima dei Maggianti di Buti. Continua a leggere

La suspence in un passo di danza

Les Vertiges HitchcockPer una serata, il 4 febbraio scorso, il Teatro Verdi di Pisa si è trasformato nel set di un Hitchcock ‘da capogiro’. Grazie a Emilio Calcagno, catanese di nascita ma francese di adozione, che lo ha scelto per il debutto dello spettacolo Les vertiges d’Hitchcock, di cui ha curato la coreografia, affidandone l’esecuzione ai danzatori della Compagnia ECO. Continua a leggere

Aurora e Morfeo

Belles de sommeil1Partendo dal personaggio di Perrault, al Verdi di Pisa il regista e coreografo Philippe Talard costruisce uno spettacolo multilinguistico decisamente suggestivo, con molte luci e qualche ombra. Continua a leggere

Homo Ridens


Homo ridens 2Verba vana aut risui apta non loqui” (Non pronunciare parole vane che inducono al riso), ammoniva Jorge da Burgos ne Il nome della rosa. Ma perché l’uomo ride? Teatro Sotterraneo cerca di rispondere. Continua a leggere