Frida Kahlo. Oltre il mito

Una ricca rassegna di dipinti e documenti d’archivio ricostruisce al MUDEC di Milano la vita e le tematiche dell’opera di Frida Kahlo con l’intento preciso di raccontare la donna – più che l’artista – consegnata al mito per aver rivoluzionato il modo di rappresentare la figura femminile nel XX secolo. Continua a leggere

Share

Immacolata Concezione

Debutta a Milano il nuovo appassionante lavoro di Vucciria Teatro, vincitore dell’edizione 2017 del festival Teatri del Sacro. Storie di dolore e passione si intrecciano in un bordello siciliano alle soglie della Grande Guerra. Continua a leggere

Share

Victor (Marcel Duchamp)

New York durante la Prima Guerra Mondiale è il rifugio sicuro di artisti, intellettuali e uomini d’affari in fuga dall’Europa. Qui Henri-Pierre Roché – l’autore-protagonista di Jules e Jim – prosegue la formazione amorosa sotto la guida di un mentore d’eccezione: Marcel Duchamp. Continua a leggere

Share

Collaborators

In scena al Teatro Elfo Puccini di Milano l’amara commedia di John Hodge dedicata all’immaginario sodalizio creativo tra Bulgakov e Stalin. Arte e potere si siedono allo stesso tavolo per porre le proprie risorse al servizio del teatro. Continua a leggere

Share

Humans

Continua a Fuori Luogo il focus sul teatro sociale di Fuori Norma. Questa volta, in scena al Dialma Ruggiero, la Compagnia Teatro La Ribalta con Il ballo. Continua a leggere

Share

Impressionismo e Avanguardie

A Milano sono in mostra i capolavori del Philadelphia Museum of Art: opere che hanno rivoluzionato il modo accademico di concepire l’arte, lasciti di collezionisti lungimiranti che spesso hanno intrattenuto rapporti diretti con gli artisti, selezionando il meglio della loro produzione. Continua a leggere

Share

Architettura addio

Il regista Antonio Syxty si confronta con la poesia dei testi dell’architetto/designer Alessandro Mendini. Continua a leggere

Share

Iliade, mito e guerra

L’archeologo Schliemann apre le porte del cantiere di scavi in Anatolia invitando il pubblico alla ricerca della vecchia città di Troia e degli spiriti dei guerrieri che lì combatterono per contendersi la bella Elena. Continua a leggere

Share

Dürer e il Rinascimento

Oltre cento opere mostrano l’evoluzione dello stile di Albrecht Dürer e la sua capacità di porre in connessione culturale e artistica le regioni ai due lati delle Alpi. Un percorso emozionante tra contaminazioni, invenzioni e riscoperte nell’Europa del XV secolo. Continua a leggere

Share

Il padre

Gabriele Lavia, gran mattatore, torna a riflettere sulla complessa sfida tra coniugi per la conquista dello scettro del potere all’interno della famiglia. Un gioco al massacro che, all’occorrenza, non risparmia colpi bassi e crudeltà mentale. Continua a leggere

Share

Il teatro comico

Roberto Latini debutta al Piccolo di Milano con la commedia arlecchinoclasta in cui Carlo Goldoni traccia le regole del nuovo modo di fare teatro. Un allestimento che sciorina tante citazioni e lascia troppi dubbi per poterlo applaudire con entusiasmo. Continua a leggere

Share

Come stare in un videogame

L’attesa è terminata: al Teatro Litta di Milano debutta Riccardo III, adattamento della tragedia shakespeariana firmato, diretto e interpretato da quel talento irriverente di Corrado d’Elia. Abituato a sorprendere ad ogni nuova produzione, questa volta il regista si è ispirato ai videogiochi della giovinezza quale espediente narrativo. Continua a leggere

Share

Raffaello e l’eco del mito

Bergamo anticipa i festeggiamenti per il cinquecentenario dalla morte di Raffaello con una mostra che raccoglie capolavori da tutto il mondo e indaga le origini e lo sviluppo del mito di uno dei più grandi pittori di tutti i tempi. Continua a leggere

Share

Musica e ribelli 1966-1970

Fa tappa a Milano la mostra ideata dal Victoria and Albert Museum di Londra per celebrare il quinquennio che ha rivoluzionato il mondo. The Who, Simon & Garfunkel, Beatles e Rolling Stones, Bob Dylan, Jimi Hendrix, Pink Floyd, The Doors avvolgono il pubblico in una spirale di note e lo conducono in un mondo sospeso tra utopia e violenta realtà per mostrare dove è nata la coscienza dell’uomo contemporaneo. Continua a leggere

Share

L’Amore eterno

C’è una peculiarità nella Compagnia Scimone Sframeli, quella della commistione tra l’assurdo, la comicità e l’amarezza della vita. Questi aspetti rimandano lontanamente a memorie pirandelliane, forse evocate anche dalla sicilianità della Compagnia il cui lavoro è intento alla ricerca dell’essenzialità del valore della vita, attraverso casi estremi della condizione umana. Continua a leggere

Share