Kuwait. Un deserto in fiamme

salgado-kuwait-2A venticinque anni di distanza Sebastião Salgado ripropone, con una selezione di immagini riveduta e ampliata rispetto all’originale, il reportage realizzato durante la Prima Guerra del Golfo. A Forma Meravigli è in mostra uno straordinario documento della storia di fine Novecento e, al contempo, un pregevole esempio di arte fotografica. Continua a leggere

Istanti con Ferdinando Scianna

ritratto_ferdinando_sciannaAlla Galleria Forma Meravigli  di Milano, sino a fine luglio, è possibile visitare la mostra Istanti di luoghi, uno straordinario viaggio intorno al mondo compiuto attraverso le fotografie di Ferdinando Scianna. Continua a leggere

Harraga

Giulio Piscitelli 3Forma Meravigli celebra il lavoro sulle migrazioni compiuto da Giulio Piscitelli, vincitore della tredicesima edizione del Premio Amilcare G. Ponchielli, istituito dal GRIN – Gruppo Redattori Iconografici Nazionale. Continua a leggere

Gli Americani di Robert Frank

Robert Frank 1Approda, per la prima volta in Italia, il reportage realizzato on the road, negli USA di metà anni Cinquanta, da uno dei Maestri della fotografia contemporanea.
Continua a leggere

Poesia del reale

Toni Nicolini 4Forma Meravigli ricorda il talento di Toni Nicolini, a quattro anni dalla morte, con un’indimenticabile selezione di fotografie. Continua a leggere

War is over!

war is over 02Fa tappa a Milano, arricchita da nuove sezioni, la mostra che racconta i giorni della Liberazione attraverso gli sguardi contrapposti – tecnicamente e culturalmente – dei fotografi italiani e delle forze speciali statunitensi. Continua a leggere

Due inchieste di Pasolini

pasolini 011Per i quarant’anni dalla scomparsa di Pier Paolo Pasolini Forma Meravigli ricorda l’autore friulano con una mostra sulle sue grandi inchieste volte a comprendere meglio l’Italia e gli italiani. Continua a leggere

Joakim Kocjancic e Sebastião Salgado

Due mostre di fotografia allestite al Forma di Milano, una del giovane Joakim Kocjancic e l’altra del maestro Sebastião Salgado (visitabile in contemporanea anche al Museo dell’Ara Pacis di Roma), prendono a prestito concetti dalla Sacra Bibbia per descrivere la potenza e la suggestione delle immagini. Continua a leggere